Sebangau Parco Nazionale

Sebangau National Park: dove utans orango vagare liberi allo stato brado Stendere tra il Katingan ed i fiumi Sebangau, proprio alla periferia di  Palangkaraya, il Sebangau National Park in Central Kalimantan è una delle ultime foreste di palude della torba nel Borneo. Il vasto parco nazionale che copre circa 568.700 ettari, è la patria di oltre 6.000 […]
Continue reading…

 

Palangkaraya: Cruise Into foreste pluviali tropicali

Central Kalimantan, dominato dalle indigeni Dayak, è conosciuto come il polmone del mondo per le sue vaste e fertili giungle tropicali e foreste. La catena montuosa del nord, la gamma Schwaner, è sede di alcune delle foreste più incontaminate di Kalimantan. Alcune zone sono raggiungibili Cuore WWF di iniziativa Borneo conservazione firmato dai 3 nazioni, Indonesia, Malaysia e […]
Continue reading…

 

Il Dayak Tribe

Gli indigeni che abitano le fitte foreste pluviali tropicali del Borneo sono collettivamente chiamati i Dayak, ma in realtà essi comprendono molte tribù che sono diversi nella cultura e nel linguaggio. La parola “Dayak” significa in realtà “Inland” o “a monte”, soprattutto dove la parte indonesiana del Borneo, – chiamato Kalimantan, – è tagliata da molti […]
Continue reading…

 

Tanjung Puting Parco Nazionale

Puting Tanjung National Park: reintrodurre Utans Orang al the Wild Puting Tanjung National Park dispone di diversi tipi di ecosistema: foresta pluviale di pianura tropicale, dryland foresta, palude foresta d’acqua dolce, foreste di mangrovie, foresta costiera, e la foresta secondaria. Il Parco è dominato da piante forestali di pianura come jelutung (Dyera costulata) , ramino(Gonystylus bancanus) , meranti (Shorea […]
Continue reading…

 

Pangkalan Bun: sul fiume Arut

Quando dirigendo verso la  Tanjung Puting Parco Nazionale, gli orari dei voli possono consentire ai viaggiatori di pilotare direttamente dall’aeroporto al parco, ma non vi è alcuna ragione per evitare di Pangkalan Bun ,  una ridente cittadina sul fiume Arut. “Chi ha bevuto dal fiume Arut sicuramente tornare a Pangkalan Bun”, dice un classico dire per chi visita […]
Continue reading…