Nias Isola

Fuori dai sentieri battuti presso il telecomando isola Nias

Situato a ovest dell’isola di Sumatra, nell’Oceano Indiano sono una catena di isole, costeggiando Sumatra, ma separata dalla terraferma da una profonda trincea, che comprendono le isole di Nias, Simeulue, la isole Mentawai e Enggano. Poche navi mercantili primi avuto il coraggio di avvicinarsi a queste isole a causa del loro aspetto minaccioso, virando invece i porti di Padang e Bengkulu in Sumatra.

A oltre 5.000 chilometri quadrati, Nias è la più grande di quelle isole. Si è di 130 km di lunghezza e 45 km di larghezza, che giace 125 km al largo della costa occidentale di Sumatra.

Questo lontane isola con terreno accidentato, popolo fieramente indipendenti e di una cultura distinta gerarchica è una destinazione unica avente rimasto in gran parte resistente alle influenze esterne per secoli.

Oggi Nias è più famoso per le pietre e surf. Pietra salto (lombat batu) è un fenomeno locale in cui giovani uomini scavalcare muri di pietra fino a due metri di altezza, mentre il surf qui è famosa in tutto il mondo per le interruzioni di massa e si gonfia ispira soggezione. Surfisti australiani in cerca dell’onda perfetta stati tra i primi a «scoprire» Nias e l’isola ospita oggi l’Open Championship indonesiana surf Lagundri spiaggia.

Si tratta di una terra antica. Anche se nessuno sa esattamente come le persone hanno vissuto a lungo sull’isola, secondo la leggenda, la vita Nias origine al fiume Gomo dove sei divinità scese e cominciò la razza umana. Questo è perché le persone si chiamano Nias ono Niha o ‘figli del popolo “. Da Nias centrali la gente si muoveva Nord e del Sud in via di sviluppo distintivi lingue, costumi e arte in ogni regione.

Tradizionalmente Nias villaggi sono governati da un capo che dirige un consiglio di anziani.La società è gerarchica con la casta aristocratica in alto in alto, seguita dalla gente comune, e sotto di loro gli schiavi.

La gente qui hanno la reputazione di ferocia e di una cultura militarista che è uno dei motivi per Nias ha resistito l’impatto delle influenze straniere per così tanto tempo. La cultura guerriero di Nias risale da secoli quando i villaggi locali avrebbero unirsi in coalizioni e dichiarare guerra a vicenda. Inter-village guerra era feroce e furiosa, provocato da un desiderio di vendetta, schiavi o teste umane.

Insieme a essere guerrieri, gli abitanti di Nias sono tradizionalmente agricoltori, che coltivano patate, mais e Taro. I suini sono stati considerati un segno di status sociale e dei maiali più si avevano, più il suo stato nel villaggio.

Nel corso della sua storia, i commercianti cinesi, portoghesi e arabi hanno esplorato Nias.L’isola divenne noto come fonte di schiavi con l’Aceh, portoghese e olandese tutti probabilmente aver acquistato schiavi da qui in una sola volta o in un altro. In effetti, fino connessione solo i Nias del 19 ° secolo “con il mondo esterno era attraverso il commercio degli schiavi.

L’olandese ha assunto il controllo dell ‘isola nel 1825. Nonostante un secolo di contatto e conflitto con il mondo esterno, Nias cultura tradizionale oggi resta straordinariamente intatto. La popolazione dell’isola si sviluppa su più di 650 villaggi, molti dei quali inaccessibili dalla strada.

Gunung Sitoli è la capitale di Nias con la maggior parte delle strutture turistiche delle isole concentrate lì.

La misteriosa cultura della gente del luogo qui affascina i visitatori. Gli antichi monumenti megalitici e l’architettura tradizionale rendono incredibili attrazioni per i turisti culturali.

Visita Bawomatauo e vedere il notevole salto lompat batu o pietra. Trattenete il respiro in attesa, come abitanti di un villaggio saltare le pietre fino a due metri di altezza. Questa arte deriva da un’antica forma di formazione guerra dove jumper ha dovuto scavalcare un muro di 1,8 metri di altezza in pietra spesso condita con bastoni appuntiti. Oggi questo viene eseguito come attrazione turistica ed i bastoni appuntiti non sono più utilizzati.

Prova una danza tradizionale di guerra nel villaggio di Bawatomataluo e Hilisimae. Ballerini sono vestiti in costumi tradizionali con le piume degli uccelli luminosi sulle loro teste.

C’è un motivo per cui i surfisti chiamano ‘il paradiso in terra’ Nias. Onde spettacolari e spiagge sabbiose fanno un mecca dei surfisti di tutto il mondo. Surfisti più esperti possono fare la battaglia con le pause enormi a Lagundri Beach. Condizioni di navigazione sono la cosa migliore da aprile a ottobre.

Voglia di un archeologo e indagare i resti preistorici qui che risalgono all’età della pietra.Mentre i dettagli poco si sa circa la pre-storia di Nias, l’isola è ampiamente considerato come sede della più antica cultura megalitica in Indonesia. Rumah ADAT – sculture in pietra, si trova intorno alla parte centrale dell’isola. Alcuni di questi risalgono a 3000 anni fa.

Al largo della costa di Nias si trovano le isole di Pilau Bawa e Pilau Aru. Vi è eccellente surf in Pilau Bawa, che è accessibile tramite un giro due ore di traghetto da Nias. Per arrivare a Pilau Aru è necessario noleggiare una barca.

Passeggiate intorno ai villaggi di Nias e di dare un’occhiata al l’architettura unica che si è sviluppata nel corso dei secoli per resistere frequenti scosse di terremoto. Le case sono impostati su pilastri che si basano su blocchi di pietra. Questi pilastri sono poi rinforzato da pali inclinati che crea una forte struttura tridimensionale. Alcune persone dicono che il disegno di queste navi simili a case in legno è stato ispirato dalle navi olandesi spezie.Guarda le intricate sculture simboliche di legno che adornano ogni casa. Il villaggio di Hilisimaetano in Sud Nias ha più di 100 case tradizionali.

Negli altopiani centrali nei villaggi intorno a Gomo avere alcuni dei migliori esempi dell’isola di sculture in pietra. Questa zona è di difficile accesso e anche se potrebbe significare una lumaca attraverso la giungla o in autostop con un locale per arrivarci.

Accesso:

Nias Island si trova al largo della costa occidentale del Nord Sumatra. Gunung Sitoli è la porta di Nias. Binaka aeroporto si trova a 15 km dalla città e dal porto, se 5 km.

Vola nel Gunung Sitoli da Medan. Merparti operare due voli al giorno tra Medan e Nias.Airline Riau operare un volo giornaliero tra Medan e Nias.

SMAC anche volare a Nias due volte a settimana da Padang.

Barche passare quasi tutti i giorni dal Gunug Sitoli a Sibolga. Contatta Pelni per informazioni su traghetti per Nias.

La pazienza è una virtù quando ottiene rendere il vostro modo per aggirare Nias il trasporto può essere lenta e di difficile accesso.

In Gunung Sitoli il terminal degli autobus si trova 1,5 km a sud dal centro della città. Ci sono anche minibus o opulet che vanno da Gunung Sitoli alla città meridionale di mercato Teluk Dalam.

Fonte: Ministero del Turismo ed Economia Creativa, Repubblica Indonesia

Originally posted 2011-12-28 02:45:30. Republished by Blog Post Promoter